Press "Enter" to skip to content

Lazzaro, vieni fuori. Pinketts A.

Lazzaro, vieni fuori è il primo romanzo pubblicato da Andrea Pinketts, poliedrico autore e letterato italiano. Questo libro, pubblicato nel 1992, ha aperto le porte del successo all’autore milanese che inizierà la sua attività letteraria col suo celebre personaggio Lazzaro Sant’Andrea, protagonista di mirabolanti ed emozionanti avventure e disavventure. Dunque romanziere di successo, ma non solo; negli ultimi anni ha infatti intrapreso la carriera televisiva con diverse collaborazioni: citiamo fra queste quella con Alessandro Lucarelli, nella trasmissione Blu notte.

Nel romanzo vengono raccontati i primi passi del protagonista Lazzaro Sant’Andrea. Per molti aspetti Lazzaro diventerà in questa fortunata serie di romanzi noir, dai toni melodrammatici o “però drammatici” (per citare lo stesso stile pinkettsiano), l’alterego di Pinketts. Sono tante, infatti, le citazioni autobiografiche e gli stessi interessi. Lazzaro è di Milano e ha dei piccoli vizi: il fumo degli antichi toscani e ama la birra Guiness; ama camminare ore e ore a cercare particolari mai visti che possano portare a delle tracce di avventura.

In questa opera prima Lazzaro Sant’Andrea deve fare l’intermediario fra il Bene e il Male, fra personaggi paranoici e schizzati e personaggi solari, come la cordialità di un amico di vecchia data napoletano che lavora come oste in un baita di montagna in Trentino. È infatti quest’ultimo la location dell’azione del romanzo, per la precisione Bellamonte, la Samarcanda delle estati adolescenziali di Lazzaro. In questo panorama, fatto di montagne dai picchi innevati, pascoli e ruscelli si aggirano nani e giganti e “fra pedofili e cinefili, fra Swift e Swing” nasce la genesi della letteratura pinkettsiana, senz’altro un unicum nel panorama letterario italiano, fatta di frasi corte, concise ricche di ambiguità, doppi sensi ironici, a volte maliziosi. Questo è senza’altro un libro da leggere, non solo un libro da leggere al mare (anche), ma piuttosto un libro che faccia apprezzare lo stile di uno scrittore all’epoca (1992) giovane e ancora “da svezzare”: imperdibile!


ANDREA G. PINKETTS

LAZZARO, VIENI FUORI

FELTRINELLI

EURO 7.50

167 PAGINE


Wolfgang Francesco Pili

Sono nato a Cagliari nell’aprile del 1991. Ho sempre coltivato una passione per l’osservazione di tutto ciò che mi circonda. Nell’anno scolastico 2008/2009 mi sono diplomato al Liceo Classico Siotto Pintor di Cagliari conseguendo la maturità classica. Attualmente sono iscritto al corso di Laurea in Lettere moderne con curriculum storico presso l’Università degli studi di Cagliari, adoperandomi per l’appunto in un indirizzo che predilige la storia, una delle mie passioni, in particolare la storia della Sardegna e la storia contemporanea. Nell’ bimestre Ottobre-Dicembre 2014 ho svolto un Master in TourismQuality Management e attualmente gestisce la propria impresa.

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *