Press "Enter" to skip to content

Uscita volume “Cose o persone. Embrione, feto e aborto nel mondo antico e medievale”

Un nuovo volume della collana di Scuolafilosofica è in libreria!

Si tratta della monografia Cose o persone. Embrione, feto e aborto nel mondo antico e medievale, esito delle ricerche dottorali della dott.ssa Sonia Cosio, preceduta dalla prefazione del prof. Giuseppe Girgenti.

Il libro ripercorre il percorso storico delle idee di embrione e feto, e conseguentemente della questione morale dell’aborto che esse chiamano in causa, dal mondo antico fino a quello medioevale. Embrione, feto e aborto, infatti, non sono stati pensati da sempre come concetti moralmente rilevanti. Inizialmente furono pensati soprattutto in termini cosmologici, metafisici, medici, psicologici e teologici.

Tali concetti sembrano immediatamente e intrinsecamente connessi all’ambito della morale, ma il modo in cui attualmente pensiamo l’embrione e discutiamo del suo status, dei suoi diritti e delle questioni ad esso relative è emerso in un secondo momento, in seguito a – e probabilmente risentendo l’influenza di – altri approcci. Tali approcci sono l’oggetto di indagine del volume, che analizza la genealogia di queste idee tuttora centrali nel dibattito filosofico e la storia degli effetti ad esse connessa.


L’autrice, SONIA COSIO, ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia e Scienze della mente nel 2017 presso l’Università San Raffaele di Milano. Ha condotto studi soprattutto nel campo dell’etica e della storia della medicina. Per lo stesso editore è curatrice di L’ottimo medico è anche filosofo? Il proficuo scambio tra medicina e filosofia nei secoli e nelle culture (2018).

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *