Press "Enter" to skip to content

Tag: Complessità fattuale e gli scacchi

Maestro, perché gli scacchi sono così complessi? [Tema: donde nasce la complessità degli scacchi.]

Di Pili G.                        www.scuolafilosofica.com

Parte 1. Il primo ordine di complessità. Ovvero la fattualità.

La settimana scorsa andavo ad una lezione di scacchi al mio attuale circolo di Milano, la magnifica Accademia a pochi passi dal Duomo in via laghetto. Orbene, andavo di fretta, come al solito in ritardo e, nel poco tempo a mia disposizione dovevo anche mangiare. Inghiottendo i bocconi, quasi strozzandomi, mi capitò pure di sporcarmi il mio giaccone blu scuro, quello buono. Studente fuori sede, privo delle piacevoli cure di una donna, lontane seicento miglia da me l’amata e la madre, questo è un guaio serio al quale si può scegliere o di indossare il cappotto primaverile o spendere una ventina di euro in una buona lavanderia. Sto ancora decidendo.