Press "Enter" to skip to content

Categoria: Segnalazioni

Studiare filosofia all’Università?

Cari lettori di ScuolaFilosofica,

ma soprattutto cari giovani in cerca di orientamento e guida nella scelta del percorso di studi universitari,

ecco un documento che potrebbe tornarvi utile!

Si tratta di una breve guida alla scelta del percorso universitario, con un focus specifico su filosofia e materie cosiddette umanistiche. Oltre a informazioni utili di tipo pratico (quali passi seguire per individuare il percorso più adatto, come iscriversi etc.), trovate interviste interessanti, da quella al Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, a quelle a studenti di filosofia o ‘scienze umanistiche’ più in generale, dottorandi e ricercatori nell’ambito.

A pagina 24 trovate l’intervista, un poco sopra le righe, che ho rilasciato alla gentilissima e sempre professionale Dr.ssa Amanda Coccetti. Spiego cosa mi ha portato a scegliere filosofia e, mi auguro senza risultare pedante, svolgo qualche ragionamento (ad esempio sul legame tra filosofia all’università e mondo del lavoro) che forse potrà fungere da stimolo a una scelta consapevole.

Questo interessante progetto delle guide è stato ideato e realizzato da Corriere dell’Università e Italia Education.

Ecco qui il link al pdf della guida con le interviste (sul sito del Corriere dell’Università trovate anche altre guide, ognuna dedicata a un settore disciplinare diverso):

Guida alle Scienze Umanistiche – CorriereUniv.it

Buona lettura!

Cercasi partecipanti per ricerca scientifica online – in palio 50 euro

Caro lettore,

cliccando su questo link https://run.pavlovia.org/elena/slow_adulti/html potrai parteciperai a una ricerca scientifica on-line, della durata di circa 25 minuti. Scopo della ricerca è indagare i processi decisionali in ambito economico e sociale.

Partecipando avrai la possibilità di ricevere uno dei tre premi di 50 euro messi in palio. Ti chiederemo di indicarci la tua e-mail; questo dato è opzionale, ma necessario per partecipare all’estrazione.

Prima di iniziare spegni il cellulare e ogni fonte di distrazione sul pc. Inoltre, nella schermata iniziale in cui ti comparirà la voce “Partecipante” inserisci solo le tue iniziali seguite dalla tua data di nascita. Infine, ricorda che una volta concluso l’esperimento è necessario attendere e poi premere il tasto ‘OK’ nella schermata finale, cosicché le tue risposte vengano registrate dal sistema.

La ricerca è condotta dall’Università di Milano-Bicocca in collaborazione con l’Università di Trento e la London School of Economics. Per domande o segnalazioni scrivi a francesco.margoni@unitn.it o elena.nava@unimib.it

Grazie ancora per la tua preziosa partecipazione!!

What Happened? After-Effects of the 2007 Reform Legislation of the Italian Intelligence Community

Fabrizio Minniti & Giangiuseppe Pili (2020)What Happened? After-Effects of the 2007 Reform Legislation of the Italian Intelligence Community“, International Journal of Intelligence and CounterIntelligence, DOI: 10.1080/08850607.2020.1771655


I’m super-proud to present my last paper, “What Happened? After-Effects of the 2007 Reform Legislation of the Italian Intelligence Community” published by the International Journal of Intelligence and CounterIntelligence! It was co-authored by Mr Fabrizio Minniti!, a real intelligence and international security expert! I hope you will find it exciting! Below you can find the abstract!


What happened to the Italian Intelligence Community (IC)? The IC underwent a major reform in 2007, 30 years after its previous one, in 1977, the first since 1945 and positioned between the end of World War II and the start of the Cold War. The paper explores the roots and evolution of the Italian intelligence community during the last decade or so.

Vincere con l’arte della guerra – Imparare a superare i conflitti quotidiani con gli insegnamenti di Sun Tzu

E’ con mio estremo piacere pubblicare questo instant book – Vincere con l’arte della guerra – Imparare a superare i conflitti quotidiani con gli insegnamenti di Sun Tzu – insieme a Le Due Torri – la principale casa editrice di riferimento di Scuola Filosofica e della sua collana! Per soli 2,99 sarete guidati alla comprensione de L’arte della guerra di Sun Tzu, capolavoro della strategia militare cinese apparentemente banale da leggere ma estremamente difficile da capire e affascinante da esplorare. Esso, a mio giudizio, fa parte della triade fondamentale insieme alla strategia dell’approccio indiretto di Basil Liddell Hart e alla concezione generale della guerra di Carl Von Clausewitz. Di tutti questi ho avuto modo di scrivere diverse volte, specialmente nel mio maggior volume Filosofia pura della guerra. Spero davvero che questa versione in linea con i massimi principi scientifici, coniugata alla piacevolezza della scrittura, possa aiutare il lettore verso un processo di miglioramento nella vita e nel business!

Ethics of the intelligence profession – What is the ethical framework of a real intelligence analyst?

Dr Giangiuseppe Pili, Dr Francesco Margoni


 Abstract

The new project on the intelligence studies – “What is the ethical framework of a real intelligence analyst?” has the potential to substantially contribute to one the most debated topics in the intelligence studies literature, that is the ethics of the intelligence profession. Our approach is relatively new according to what we found in the literature. The aim of the project is to explore the research question – what is the analysts’ ethical framework in their own view – from a quantitative rather than purely qualitative perspective.

Your help needed: Research survey on ethics in intelligence studies

Gentili e affezionati lettori di Scuola Filosofica,

in collaborazione con l’Università di Trento stiamo conducendo una ricerca sperimentale il cui scopo è chiarire meglio alcuni aspetti legati all’etica nel campo dell’intelligence e degli studi sull’intelligence.

Abbiamo preparato un questionario che può essere tranquillamente compilato on-line seguendo questo link: https://unitn.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_06g5A7DnBg3bSqF

Stiamo cercando in particolare analisti d’intelligence. Ma il questionario può essere compilato da tutti, dal momento che siamo interessati a comprendere le differenze nelle risposte tra analisti e non analisti.

Attenzione! Il questionario è in inglese, per tanto è necessario avere una buona padronanza della lingua per comprendere gli scenari descritti e le domande poste. Tempo previsto per la compilazione: circa 30 minuti.

Per qualsiasi domanda preliminare o successiva alla compilazione del questionario potete scrivere a:

Francesco Margoni (Università di Trento): francesco.margoni@unitn.it oppure a Giangiuseppe Pili (Università della Calabria): giangiuseppe.pili@yahoo.com

Grazie mille a chi vorrà aiutarci a realizzare questo progetto!

Anche Kant amava arancia Meccanica – La filosofia di Stanley Kubrick

Pili G., (2019), Anche Kant amava Arancia Meccanica – La filosofia di Stanley Kubrick, Pistoia: Petite Plasiance


Ebbene sì!, è uscito anche prima del 2020 quello che considero uno dei miei migliori lavori in lingua italiana! Anche Kant amava Arancia Meccanica – La filosofia di Stanley Kubrick uscito per Petite Plaisance! La prefazione del professor Silvano Tagliagambe impreziosisce il volume con il suo taglio preciso e puntuale. Ringrazio il dottor Chiariglione per avermi invitato a jointare la sua bellissima collana sul cinema e filosofia. Il libro è stato dedicato a tre tra i miei più cari amici lombardi. Qui potete trovare il link dove visionare e acquistare il volume. Se desiderate acquistare questo libro insieme ad uno dei libri della collana di Scuola Filosofica potete scrivermi direttamente a scuolafilosofica_AT_gmail.com!

Questo è uno dei migliori lavori che abbia mai scritto e spero che il pubblico dei lettori possa gradire la lettura quanto io ho tratto gioia dallo scriverlo. 

Discovering together Turi Kumwe Onlus!

Attribution Picture – Massimiliano Pescarolo

Today I am super-happy to post an interview edited along with Andrea Maffei about the Turi Kumwe Onlus. The Turi Kumwe Onlus (TK) is an active association both in Rwanda and Italy whose mission is to help the most sensible and disadvantage parts of the Rwanda’s society, mainly, but not only, children and women. Indeed, as our Philosophical School’s readers and, even more, our Philosophical Action’s members know full well, one of our long-lasting missions is to defend culture and reason through the diffusion of cultural initiatives whose values overlap ours. Therefore, when Andrea Maffei kindly asked me for a possible common project, I immediately agreed and I readily gave the green light with all the enthusiasm I have. I want to kindly and warmly thank Andrea, I wish to Dr Ilaria Buscaglia (president of the volunteer organization) all the best possible and I hope all the best for the TK in order to ground the possibility for a better condition in both Italy and Rwanda and, I would say, in the world. We badly need similar initiatives in our countries inside and outside Italy and EU. Beside, a remark is necessary: Massimiliano Pescarolo’ and Rwandan Chess Federation’s photos are breathtaking and I personally thank them for having shared them with us. Without further ado, I live the stage to the questions and, especially, to the answers. To all the people interested, I encourage them in keeping in touch directly with Turi Kumwe Onlus!

Un’intervista per scoprire la Turi Kumwe Onlus!

Attribution Picture – Massimiliano Pescarolo

Oggi sono superlieto di presentare a tutti i lettori Scuola Filosofica (SF) e i soci di Azione Filosofica (AF) l’intervista curata insieme ad Andrea Maffei della Turi Kumwe Onlus (TK). Infatti, come i lettori di SF sanno e, ancor di più i soci di AF, una delle nostre mission è proprio quella di difendere la cultura e la ragione attraverso la divulgazione di iniziative a favore di ideali simili ai nostri. Per tale ragione, quando Andrea Maffei mi ha contattato per un possibile comune intervento, ho immediatamente dato la green light con tutto l’entusiasmo di cui sono capace. Ringrazio allora Andrea, auguro il meglio alla Dr Ilaria Buscaglia e il massimo possibile alla TK per una versione di questo mondo migliore tanto in Italia che in Rwanda. Un plauso è necessario: le foto di Massimiliano Pescarolo e della Federazione Scacchistica Rwandese sono meravigliose e ringraziamo per averle condivise con noi! E quindi, senza ulteriori indugi, lascio la parola alle domande e, soprattutto, alle risposte. Invitiamo tutti gli interessati a tenersi direttamente in contatto con le iniziative della Turi Kumwe Onlus!

Riflessioni filosofiche sul cinema di guerra – Capire la guerra attraverso il cinema

Carissimi lettori e lettrici di Scuola Filosofica,

anche quest’anno si conferma la collaborazione tra il nostro blog e l’Accademia d’arte di Cagliari nell’organizzare un ciclo di seminari di argomento storico filosofico.

Ringraziamo l’Accademia e in particolare il docente di scrittura creativa Giorgio Binnella per la loro partecipazione all’iniziativa.

Si parte domenica 26 gennaio dalle ore 18 alle ore 20 con il seminario “Riflessioni filosofiche sul cinema di guerra – Capire la guerra attraverso il cinema”. Il seminario sarà tenuto dal prof. Giangiuseppe Pili all’Accademia d’arte di Cagliari presso il Lazzaretto di S. Elia a Cagliari.

Qui di seguito il link della pagina Facebook dell’evento https://www.facebook.com/events/557514315093567/ condividete!

Vi aspettiamo numerosi!