Press "Enter" to skip to content

Tag: Giallo

Acqua in bocca. Camilleri A. – Lucarelli C.

A cura di Wolfgang F. Pili                                          www.scuolafilosofica.com

L’ispettrice bolognese Grazia Negro, residente a Bologna, ha un caso assai difficile da risolvere, un brutto grattacapo! Grande ammiratrice di un altro ispettore-detective, il commissario Salvo Montalbano, celebre protagonista di mirabolanti indagini.

Tutte le sue difficoltà del caso verranno risolte da una fitta corrispondenza col collega che la aiuterà, fra scambi di cannoli e tortellini, a ritrovare anche la vera vocazione per il suo lavoro.

Vietato essere uomini – Ellery Queen

Scopri i libri della collana o i servizi editoriali di Scuola Filosofica!

Iscriviti alla Newsletter!

Consigliamo Dieci piccoli indiani e Conrad oltre la tenebra in Filosofia e letteratura a confronto di Chiara Cozzi


Un produttore cinematografico, Ben Sloane, è alla ricerca di un regista, un tale Sol Dashlmon. Costui aveva girato un film porno, un vero capolavoro e non solo del genere. Sloane lo vuole ingaggiare ma il regista è sparito nel nulla da più di vent’anni, proprio dopo aver finito di girare il film, unico nel suo genere. Sloane viene ucciso in una cittadina della California, Rockview. Mccall è il cavaliere errante del giovane rampante governatore, Sam Holland. A causa dei movimenti della liberazione della donna, capitanati dall’invasata Cynthia Rodes, Holland teme di essere messo in mezzo in questa delicata questione: le femministe rivendicano il loro diritto di parità sessuale non solo nei fatti ma anche nell’immagine e la pornografia è stata, sin da allora, una delle loro battaglie. Mccall indaga a Rockview e si ritrova in mezzo allo sciopero degli operai dell’industria di pellicole Mann, nella quale si dice che sia stato girato il film porno di Dashlom e tanti altri che hanno girato nel circuito clandestino. Tra loschi figuri ci sarà anche spazio per una bella conoscenza: una misteriosa detective dall’indiscutibile fascino, April.

Chi ha ucciso il campione del mondo? Scacchi e crimine. Lotti – Leoncini

Scopri i libri della collana o i servizi editoriali di Scuola Filosofica!

Iscriviti alla Newsletter!

Consigliamo – Scaccopoli Natura simbolica degli scacchi di Mario Leoncini,  e L’Eterna Battaglia della Mente di Giangiuseppe Pili


Un grande K esce misteriosamente dalla scena dello scacchismo internazionale a seguito di un omicidio terribile. Ritrovato con tutti i pezzi in bocca e due alfieri al posto degli occhi, rimane avvolto dal mistero. Un grande torneo nel circolo di scacchi CRAL di Siena, un panorama medioevale per un lutto che nulla ha di meno rispetto alle pene inflitte dalla sacra inquisizione. Potrebbe essere uno dei grandi campioni che giocavano al torneo. Tutti avevano un loro motivo per uccidere. Tra tresche amorose improbabili, tra padri afflitti, invidie e rivincite sperate tutti sono sospettati. Tanzini è un poliziotto in pensione, richiamato dalla procura per il suo fiuto impareggiabile. Questa volta il compito potrebbe essere al di là delle sue possibilità. Tutti e nessuno, questo il problema.

Il libro è già nel titolo doppio: da un lato il romanzo breve (o racconto lungo di Fabio Lotti) dall’altro una serie di piccoli saggi (di Mario Leoncini). Iniziamo dal racconto.

La stanza N. 13 – Edgar Wallace

Scopri i libri della collana o i servizi editoriali di Scuola Filosofica!

Iscriviti alla Newsletter!

Consigliamo Il segno dei quattro di Arthur Conan Doyle e Filosofia e letteratura a confronto di Chiara Cozzi


Johnny Gray è finito al fresco per alcuni mesi. Egli, come tutti i carcerati, si professa innocente, ma quanti ragazzi al fresco lo sono veramente? Peter Kane fu ladro, ora felice di stare in pensione, la cui unica preoccupazione è l’amata figlia Marney che, tra poco, si sposerà con l’ufficiale canadese, il capitano Floyd. Johnny Gray vuole trovare chi l’ha incastrato e ama, ancora, la bella Marney. Peter Kane verrà messo in mezzo, insieme a Johnny, in una storia di soldi falsi. Emmanuel Legge vuole vendicarsi di Peter Kane perché, a suo dire, è lui che l’ha incastrato, condannandolo a quattordici anni di reclusione. Jeff Legge, il figlio di Emmanuel, si scoprirà essere il maggiore Floyd. Jeff Legge verrà sparato alle spalle nella stanza numero tredici, ma si salva. Ma chi ha sparato? E c’è un grande falsario, in mezzo ai protagonisti, chi sarà?

Il libro di Wallace ricorda un libro noir, senza esserlo ma anche un giallo classico, senza esserlo.

Il defunto signor Gallet – George Simenon

Gallett


Scopri i libri della collana o i servizi editoriali di Scuola Filosofica!

Iscriviti alla Newsletter!

Consigliamo – Il borgomastro di Furnes di Georges Simenon


Questo è un delitto che non piace a Maigret, un morto anonimo, quel signor Gallet. Una brutta faccia affilata con pochi peli rossicci a sprazzi. La moglie era la figlia di nobili in decadenza ma non per questo meno vogliosa di luci della ribalta borghese. Il figlio Henri era un ragioniere nell’anima, con quella sua amante, più materialista del marmo. Eppure, chi avrebbe mai voluto la morte di un uomo così apparentemente insignificante, creduto da tutti l’immagine stessa del fallimento sociale?

Le memorie di Sherlock Holmes – Arthur Conan Doyle


Scopri i libri della collana o i servizi editoriali di Scuola Filosofica!

Iscriviti alla Newsletter!

Consigliamo anche Il segno dei quattro di Sir Arthur Conan Doyle


Chissà come va a finire l’ennesima avventura di Sherlock Holmes. Sicuramente avrà già in mente come incastrare il temibile dottor Moriarty. Eppure, forse, questa volta la cosa non andrà nello stesso modo. Forse siamo di fronte ad un nemico al di sopra delle forze razionali di Holmes: non il classico folle sciocco pluriomicida, semplicemente una mente col genio del crimine. Moriarty potrà mettere in scacco il più celebre dei detective?

La finestra sul vuoto – Raymond Chandler


Scopri i libri della collana o i servizi editoriali di Scuola Filosofica!


Philip Marlowe si ritrova impelagato in due omicidi, un tale di nome Philips è trovato morto nel suo appartamento, un locale di infimo ordine in un quartiere di infimo ordine con vicini di infimo ordine. Ma anche lo specialista di numismatica, un certo Morningstar viene ritrovato ormai cadavere nel suo studio. Marlowe era stato incaricato dalla signora Murdock, una donna sgradevole che beveva porto come l’acqua perché sostituiva le medicine, per ritrovare una moneta cara al suo vecchio marito il quale aveva disposto che nessun conio della sua collezione potesse essere venduto.

Due inchieste di Dupin – Edgar Allan Poe


Scopri i libri della collana o i servizi editoriali di Scuola Filosofica!


Poe è solitamente associato alla narrativa gotica figlia di tante suggestioni romantiche. Ma pochi sospetterebbero che un uomo dalla vita sregolata e dalle abitudini letterarie più volte al macabro e al misterioso che al ragionamento, sia il fondatore del filone “razionalista” del racconto con enigma.