Press "Enter" to skip to content

[Segnalazione] Uscita del libro “Filosofia pura della guerra” di Giangiuseppe Pili

FiloGuerraSono lieto di annunciarvi l’uscita del mio ultimo libro, Filosofia pura della guerra. Si tratta di un’opera di ampio respiro, che tratta i problemi della guerra e della pace, per un inquadramento filosofico che mira alla totalità, pur nella piena consapevolezza di non poterla raggiungere. Quest’opera è particolarmente importante per il mio percorso di ricerca e ha richiesto tre anni di lavoro, se si considera soltanto il momento in cui ho iniziato la stesura dell’opera in senso stretto. C’è chi ricorderà le discussioni intrattenute durante l’arco dello sviluppo del libro sin dai primi momenti, come ben sanno Giacomo Carrus e Andrea Corona. Se nel 2014 avevo scritto e pubblicato L’eterna battaglia della mente Scacchi e filosofia della guerra, nel 2015 ho portato finalmente a compimento un progetto di più ampio respiro e che, spero, possa beneficiare il lettore in tanti modi.

Due parole quindi sull’opera: essa tratta dei problemi della pace e della guerra da varie angolature filosofiche e non soltanto. La prima parte Metafisica della guerra considera la natura delle entità e delle relazioni che costituiscono l’evento bellico. La seconda parte Epistemologia della guerra analizza le relazioni della conoscenza all’interno dei contesti di conflitto. La terza parte Teoria pura della guerra analizza la guerra secondo le leggi pure della strategia, la considera nello scenario contemporaneo, fonda una analisi della geopolitica e tratteggia il volto attuale della guerra: la guerra epistemica. In fine, la quarte e ultima parte considera la guerra nella cultura e la cultura nella guerra per poi proporre una prospettiva che valorizzi la pace come fine reale e utopico allo stesso tempo. Quattro sezioni, diciassette capitoli e settecento pagine non bastano certamente ad esaurire i problemi della guerra e della pace, ma ho tentato qualcosa che fino ad ora sembra non esserci mai stata: l’analisi analitica della guerra da un punto di vista filosofico, che valorizza principalmente la totalità su ogni possibile visione parziale e riduttiva. Impossibile non segnalare qui la preziosa ed ampia, nonché rigorosa, prefazione di Giuseppe Gagliano, senza la quale il libro sarebbe stato decisamente inferiore. La prefazione può essere letta dall’estratto del libro scaricabile più sotto. Inoltre ringrazio calorosamente Giuseppe Gagliano per tutti i consigli e gli aiuti, importanti per la mia crescita personale.

Questa non è la sede giusta per i ringraziamenti estesi, a cui rimando nell’opera: essi sono stati talmente tanti ed importanti da aver richiesto una parte a sé. Augurando a tutti una buona lettura, invitando i lettori di Scuola Filosofica a sostenere ognuno a suo modo questo libro audace, vi ringrazio per tutti questi anni di sostegno.


Giangiuseppe Pili

Filosofia pura della guerra

Prefazione di Giuseppe Gagliano

Aracne

Acquistabile qui 


 

Un estratto dell’opera: Filosofia pura della guerra

Copertina: Filosofia Pura della Guerra.


 

Dettaglio

pagine: 704
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8716-9
data pubblicazione: Settembre 2015
editore: Aracne
collana: Cronogrammi | 23

Be First to Comment

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *